La Solitudine (non quella della pausini)

quando in mezzo a tante persone che conosci ti senti estraneo,
quando in mezzo alla folla vedi il deserto, 

quando da solo vedi l’oblio,

quando nella notte ti senti una stella,

quando ti prendono per mano e non senti nulla,

quando dormi e pensi di essere morto,

quando il telefono acceso non suona per mesi,

quando tornando a casa in macchina credi di essere nel Nevada,

quando guardi una foto di un vecchio compleanno e ti rendi conto che sono anni che non lo festeggi più,

quando al supermercato pensi di essere il barbone all’entrata,

quando dopo una cena con trenta persone torni a casa da solo,

quando le trenta persone della cena non le rivedrai per almeno un anno,

quando durante la fila davanti ad uno sportello rispondono solo a quelli prima e a quelli dopo di te

quando ti rivolgono la parola solo per chiederti da accendere o l’ora

quando a tavola con almeno altre dieci persone non hai detto una parola per tutta la sera e nessuno se ne è accorto

quando ti chiedi se la merda che hai pistato è più importante di te

quando rimani in panne con l’auto e nessuno di da un passaggio

quando ti riposi sulla spiaggia pressoché deserta e i ragazzi giocano a pallone sopra di te

quando pensi di essere dio

quando pensi di essere satana

quando pensi di non essere nessuno

quando pensi tanto

quando parli poco e se lo fai non c’è nessuno

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...